Blog

I 4 sapori diventano 5: ecco l’umami

Ma non erano 4? Certo: dolce, amaro, salato, aspro…a cui però bisogna aggiungere il quinto elemento –  l’umami! La cucina italiana ed in generale quella occidentale hanno accettato tra i sapori fondamentali l’umami solo a partire dal 2000. Eppure in una splendida serata con uno chef abbiamo capito l’importanza e l’emozione che provava nel preparare una pietanza con una goccia di uno stimolatore di umami: la colatura di alici.

pomodoro con sapore umami

Abbiamo già scritto di questo straordinario prodotto che può essere a tutti gli effetti considerato l’ingrediente segreto degli chef e badate bene: le pietanze non avranno il sapore delle alici. Possiamo quindi anche noi giocare a stimolare i recettori di cui madre natura ci ha fornito per esplorare nuovi gusti in cucina in maniera semplice.

I cibi italiani dal sapore umami

parmigiano reggiano con sapore umami

Il sapore umami è contenuto in due prodotti che sono le fondamenta della cucina italiana: il pomodoro e il formaggio parmigiano. Quando prepariamo un sugo per una pasta con pesce o carne il pomodoro ne esalterà i sapori. Stesso discorso vale per il parmigiano. Andare alla ricerca di formaggio parmigiano stagionato significa scoprire che la stagionatura esalta il sapore del formaggio e col tempo si riduce il sapore del salato. Provate anche col prosciutto crudo! Buon appetito!